+ CHI SIAMO
chi siamo
+ STOP VIVISEZIONE
+ STOP MACELLO
+ ATTIVITA'

Nel mondo biologico siamo tutti animali differenti, ma certa scienza conformista per vari motivi, per consuetudine, ignoranza e soprattutto avidità di lucro, nei fatti contraddice la verità scientifica proponendo ancora oggi nella ricerca il "modello animale" anche per l'uomo.
Le grandi rivoluzioni storiche sono spesso state fatte da minoranze (vedi la fine dei sacrifici umani di greca memoria, dello schiavismo romano, vedi la liberazione dei neri d'America, e l'attuale presidente degli Usa insegna, vedi l'emancipazione femminile nata con le suffragette dell'800, ecc. ecc.), e quello che appariva follia è diventato poi reltà applaudita da tutti....... Andare controcorrente è senz'altro scomodo e difficile perché non possiamo contare su aiuti istituzionali e dobbiamo scontrarci con consuetudini cui le persone, anche in buona fede, sono ormai abituate ( ma allora la ricerca finisce? Chi difenderà la mia salute? Come ci cureremo ecc.)
Nasce proprio qui l'impegno prioritario del Crcssa Onlus: fare informazione, promuovere la ricerca a tecnologia avanzatadai risultati sicuri e subito applicabili all'uomo. Per amore della Scienza oltreché per Rispetto e Pietas verso gli altri animali, medici e soci del Crcssa Onlus sono impegnati ormai da anni a combattere contro pregiudizi e interessi di chi specula sugli animali attraverso la pratica dellavivisezione, una tragedia anacronistica e antiscientifica: e non sono mancati, negli anni, risultati scientifici come la scoperta del Tlpdel nostro direttore scientifico primario emerito prof. Dott. Giulio Tarro (per la diagnosi precoce del cancro - vedi il suo sito personale www.giuliotarro.it - e/o risultati riguardanti il processo di sensibilizzazione e divulgazione scientifica portato avanti in collaborazione con molte altre associazioni.

Certo, se il Crcssa potesse contare su finanziamenti pubblici e privati, se potesse avere laboratori in proprio, i risultati sarebbero molto più rapidi, e la fine degli orrori ed errori della vivisezione più vicina.. quanto più vicina sta a noi deciderlo..tutti noi, certo anche Tu!!
Per questo non ci vergogniamo di fare appello alla tua generosità. I modi peraiutare la ricerca senza modello animale sono tanti.. scegli il tuo qui (www.crcssa.it/aiutaci.htm).
Il Crcssa Onlus nascea Genova nel 1996 come Associazione di medici contro la vivisezione e Centro di promozione della ricerca a tecnologia avanzata senza modello animale per sfatare, su base scientifica, le false credenze secondo cui la vivisezione sarebbe un male necessario alla salute dell'uomo. Sia chiaro: ai soci del Crcssa Onlus basterebbero le motivazioni etiche per condannare questa pratica che riteniamo una vergogna per il genere umano!! Ma la letteratura medico-scientifica ci pone continuamente di fronte non solo agli orrori ma anche agli errori della vivisezione con tragiche conseguenze sulla nostra salute e vita (talidomide/lipobay ecc.) per cui possiamo affermare che la nostra battaglia non è solo etica e pietistica ma è battaglia per la difesa della nostra salute, del futuro dell'umanità: non a caso è nata, ultimamente, una nuova dottrina - la bioetica - che si occupa di clonazione-fecondazione assistita-eutanasia e delle problematiche correlate alla vivisezione. Il nostro Comitato scientifico è diretto da luminari quali i primari emeritiprof. Giulio Tarro e prof. Bruno Fedi, medici che, come tutti i nostri medici, sono contro vivisezione e sperimentazione animale per motivi scientifici.
Molti di noi soci e volontari soci proveniamodal mondo scientifico, molti dall'insegnamento, dalla pubblica istruzione, dall'università, numerosi sono gli uomini(e le donne) di legge, tutti siamo dalla parte dell'uomo e degli altri animali.. molti proveniamo poi dal mondo dell'equitazione, dei concorsi ippici. Tanti di noi ritengono di dovere la salute anche mentale al"dott. Cavallo" o al "dott. Asino" tramite l'ippoterapia, tutti riteniamo di dover molto ai nostri amici "altri animali" comunquein qualità di vita e benessere psico-fisico (e si riconosce ormai rigorescientifico di proprietà anti-cancroad attività gratificanti quali la frequentazione di 4zampe come ancheal motto dell'associazione "fare del bene aiuta a stare bene"). Tutti noi soci e volontari del Crcssa Centro Ricerca CancroSenza Sperimentazione Animale Onlussiamo pertanto impegnatia difendere i dirittidi tutti gli animali: primo il diritto alla vita, e il diritto ad una vita alla pari conl'uomo.

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

ccp. N. 99124141 intestato a Centro Ricerca Cancro Senza Sperimentazione
Animale ONLUS…..
iban IT52E0760101400000099124141

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 

Da questo è nato il Rifugio Nomacello perospitare animali strappati al macello o ad altre tragedie, asini, cavalli, puledri maschi e pertanto condannatial macello già ad otto mesi, cavalle gravidegià in dirittura macello perché con l'utero scoppiato dalle gravidanze troppo frequenti, asini destinati allo "spezzatino" così apprezzato in certipaesi del Piemonte. Certo tutti noi vorremmo che il mondo si svegliasse" vegetariano ", che la parola macelloscomparisse dai dizionari.. avete mai guardato negli occhi un vitellino? - ascoltato i muggiti disperati della mamma cui viene strappato??? il pianto degli agnelli.. da latte?? Pochi chili di pochi mesi???... i belati strazianti delle loro mamme??? Lo sappiamo, la nostra non è cheuna piccola goccia in un mare di sofferenza.. ma.. il mare è fatto di gocce. Noi pensiamo che.. più di tante parole valgono i fatti, anche minimi... piccoli esempi.. come il nostro Rifugio Nomacello.
L'impegnodei volontari del Crcssa a difesa degli animalida macello è diventato, negli anni, talmente prioritario da trasformare quello che in origine era il settore del Crcssaloro dedicato, il Progetto No-Macello, in una Onlus indipendente, dedicata al riscatto, alla cura, alla riabilitazione di animali strappati a macello, ferocia, speculazione e sevizieper difenderli, proteggerli dall' avidità e dall'irriconoscenza di soggetti indegni di appartenere al Genere Umano.. L'associazione Progetto Nomacelloche continua a lavorareinsimbiosi con il Crcssa (i volontari delle due associazioni sono spesso gli stessi) ha creato ad hoc ilRifugio Nomacello che accoglie cavalli, asini, cani e altri animali e che regala a loro giorni migliori.E a chi li accoglie tanto benessere psicofisico, così ora chi vuole prioritariamente dedicare le sue donazioni al Rifugio Nomacello può farlo dal sito www.nomacello.org e da qui seguirne iter ed aggiornamenti
"fare del bene aiuta a stare bene " grazie!!

ANNUNCI ANIMALI SMARRITI
BLOG
IN EVIDENZA
AIUTACI